Multe e sanzioni

Pagamento verbali
Premesso che il pagamento di una sanzione/multa/verbale deve può avvenire in contanti presso l’Ufficio della Polizia Municipale di Collelongo oppure mediante versamento sul c/c postale numero ……………..intestato alla tesoreria Comunale di Collelongo, si elencano le diverse casistiche:

1) Nel caso il verbale contiene violazione di articoli del C.d.S. che di norma non prevedono la presenza del trasgressore (divieto di sosta, disco orario, ecc.) il pagamento della multa è ammesso entro 10 giorni, nel caso in cui non si provveda al pagamento entro tale termine il verbale verrà notificato a mezzo posta con una raccomandata e l’aggiunta delle spese di notifica, in questo caso si hanno 60 giorni di tempo dal ricevimento della raccomandata per poterlo effettuare, se il pagamento non avviene entro tale periodo, la sanzione viene addebitata nella cartella esattoriale con l’aggiunta di ulteriori spese.

2) Nel caso che la violazione sia contestata/notificata direttamente al trasgressore è il pagamento deve avvenire entro entro 60 giorni, se il pagamento non avviene entro tale periodo, la sanzione viene addebitata nella cartella esattoriale con l’aggiunta di ulteriori spese.
3) Nel caso in cui non sia stato possibile contestare/notificare direttamente la violazione,il verbale verrà notificato a mezzo posta con una raccomandata ed anche in questo caso il si deve provvedere al pagamento entro 60 giorni dal ricevimento della stessa, se il pagamento non avviene entro tale periodo, la sanzione viene addebitata nella cartella esattoriale con l’aggiunta di ulteriori spese.

Ricorsi e contestazioni
Il cittadino può avvalersi della facoltà di ricorrere avverso un verbale, se dovesse ritenersi estraneo al luogo ed ai fatti contestati e, lo può fare solo entro 60 giorni dalla notifica dello stesso. Il ricorso va presentato in duplice copia ed in carta semplice e deve essere intestato a S.E. il Prefetto della Provincia di l’Aquila e per conoscenza al Comando polizia Municipale di Collelongo, allegando allo stesso, verbale in originale ed eventuali prove difensive. Si rammenta che i ricorsi possono essere presentati anche dinnanzi al Giudice di Pace.

Nel caso arrivi una cartella esattoriale per una violazione già pagata occorre rivolgersi al Comando dei Vigili, portando in visione la prova dell’avvenuto pagamento e lo stesso comando accertato l’errore provvederà alla cancellazione dal ruolo esattoriale.

Nel caso arrivi una cartella esattoriale per un verbale che non è stato mai notificato occorre entro il termine di 30 giorni dalla data della notifica della cartella esattoriale fare opposizione al Giudice di Pace competente.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. http://www.garanteprivacy.it/cookie

Chiudi