Tributi/Pagamenti

Competenze

L'ufficio tributi si occupa di tutto quello che riguarda le riscossioni e le informazioni inerenti le entrate tributarie Comunali come I.C.I. e T.A.R.S.U. gestendo su queste un'attività di controllo e verifica .

Lo stesso ufficio, all'interno del territorio Comunale, si occupa di tutto quello riguardante le pubblicità e le pubbliche affissioni, svolgendo inoltre il ruolo di gestione e controllo su tutto quello che è inerente all'occupazione temporanea o permanente del suolo pubblico (T.O.S.A.P.) ivi compresi la concessione di passi carrabili.

T.A.R.S.U

Cosa è
La T.A.R.S.U. è la tassa sui rifiuti solidi urbani ed è a carico di tutti i cittadini che occupano o detengono immobili come abitazioni, negozi, uffici, garage, cantine etc., indipendentemente dal fatto che gli occupanti siano o meno i proprietari degli immobili.
L'entità dell'imposta viene calcolata dal Comune attenendosi al regolamento Comunale specifico in materia di rifiuti solidi urbani e sulla base dell'ultima denuncia T.A.R.S.U. ricevuta sull'immobile.

L'I.C.I

Cosa è
L'I.C.I. ovvero l'imposta Comunale sugli immobili è dovuta da tutti i cittadini che possiedono o hanno diritto reale di usufrutto, su uno o più immobili siti nel territorio del Comune, come per esempio abitazioni, aree fabbricabili, superfici di fabbricati e terreni agricoli ecc.

L'entità dell'imposta è calcolata con vari parametri peculiari di ogni Comune (regolamento e aliquote i.c.i.) ma, sempre e comunque in relazione al valore catastale dell'immobile.
N.B. (per gli immobili concessi in locazione finanziaria il soggetto passivo è il locatario).

Occupazione del suolo pubblico

Cosa è
E' la concessione che un Ente come il Comune, la Provincia o lo Stato, rilascia al privato per l'occupazione temporanea o permanente di un'area proprietà pubblica, infatti, la legge consente che il privato possa utilizzare per una serie di scopi specifici, una parte del terreno pubblico sottraendolo alla disponibilità pubblica, naturalmente tutto previo il pagamento di una tassa d'occupazione.

Come fare
Il Privato che voglia richiedere la concessione per l'occupazione temporanea o permanente di spazi o aree di proprietà del Comune deve inoltrare l'apposita domanda in bollo indirizzata all'ufficio tributi, esaminata la richiesta lo stesso ufficio provvederà a comunicare al cittadino l'importo da pagare e le modalità per effettuare il pagamento, l'importo sarà calcolato sulla base del regolamento Comunale per l'occupazione di suolo pubblico proporzionalmente alla quantità di spazio occupata (metri quadrati), nonché valutando la tipologia di occupazione richiesta.

Passi carrabili

Cosa sono
Si definiscono passi carrabili "gli accessi dalla strada o comunque da aree soggette al pubblico transito ad aree, fondi o fabbricati privati quando questi comportano una modificazione ai marciapiedi o al manto stradale al fine di facilitare l'accesso dei veicoli ad una proprietà privata".

Per gli accessi e passi carrai esistenti ovvero per "quei manufatti costituiti generalmente da listoni di pietra o altro materiale o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o, comunque da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l'accesso dei veicoli alla proprietà privata" si può richiedere la regolarizzare con l'eventuale esposizione del cartello di divieto di sosta.